SENSIBILIZZAZIONE 3: LA PACE/LA CITTA' DELLA PACE



La pace “La città delle armature”

La lezione si svolge leggendo una storia di Luciano Galassi, direttore del Museo Pinacoteca dell’Arte dei Bambini di Smerillo (AP), dal titolo “Il paese delle armature”. In questo racconto si narra di un paese in cui gli adulti iniziano una guerra a causa di un equivoco causato da un bambino di nome Renzo. Il conflitto coinvolge tutti gli abitanti impegnati a cercare di ferirsi l’un l’altro con oggetti di ogni tipo. 

Ogni ragazzo impersona un adulto del paese leggendo la propria battuta durante lo svolgimento della narrazione. Leggendo la storia si fa passare un gomitolo di lana rosso tra i ragazzi che poco alla volta rimangono ingarbugliati tra loro. 

A fine racconto li si fa riflettere su come le nostre azioni abbiano delle conseguenze sugli altri e di come sia importante capire il senso delle pace nel piccolo della vita quotidiana per arrivare a comprendere quello su scala mondiale. Si ricollega il tutto alle prime due lezioni, e di come in tempo di guerra la libertà venga negata a tutti e di come il nemico rappresenti il “diverso”. Diverso nel colore della pelle, nelle opinioni o nella religione o altro.
Successivamente ogni ragazzo scrive il suo pensiero di pace, imitando i protagonisti della storia, e tutti insieme li si appende sull’albero della pace.

Come lavoro di rielaborazione personale, i ragazzi ricevono una cartina in cui sono indicati tutti i conflitti in corso e tutte le zone di tensione nel mondo nell’anno 2005. Loro compito è di osservare la grande quantità di conflitti sconosciuti e ove possibile aggiornare la cartina ai giorni nostri.


Nessun commento:

Posta un commento