giovedì 11 febbraio 2016

Insediamento CCRR Solaro - 29 Gennaio 2016

In data 29 Gennaio 2016 si è tenuta la cerimonia di insediamento del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze di Solaro. Ecco alcune foto:

martedì 9 febbraio 2016

Concorso per il logo ufficiale del consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze di Caronno Pertusella

Le sette classi primarie dei plessi Sant'Alessandro ed Ignoto Militi aderenti al progetto hanno partecipato alla fase di realizzazione di proposte per il logo del CCRR.

Ogni classe ha presentato i loghi più apprezzati dagli alunni. I quindici loghi raccolti sono stati posizionati su cartelloni e votati da tutti i bambini di tutte le classi dalla prima alla quinta primaria dei due plessi. Questi sono i loghi che hanno partecipato a questa ultima votazione generale.

Nei prossimi giorni verranno pubblicati i tre loghi finalisti e, tra questi, il logo vincitore che diventerà il logo ufficiale del CCRR di Caronno Pertusella.


Primo incontro del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze: Caronno Pertusella

A Gennaio si è tenuto il primo incontro di sensibilizzazione civica e democratica sulla tematica della libertà. Questo incontro è stato inserito nel progetto CCRR di Caronno Pertusella presso le classi primarie di Sant'Alessandro e Ignoto Militi.

Ecco alcuni elaborati dei bambini:

Partecipare, infinito e presente: Proposte dei bambini e dei ragazzi per promuovere la loro partecipazione.

Nella mattinata del 26 novembre 2015, si è svolto l’incontro nazionale del progetto “Partecipare, infinito presente” che nella sua seconda fase dell’annualità 2014-15, ha visto il sostegno dell’Autorità Garante nazionale.



L’incontro è stato l’ultimo appuntamento dell’anno del progetto “Partecipare, infinito presente” che ha avuto l’obiettivo di contattare e coinvolgere ragazze e ragazzi, portando la loro voce presso l’Istituzione, lavorando nel senso della rappresentanza, approfondendo modalità e linguaggi che consentissero di fare sintesi in termini significativi per amministratori e politici, nell’ottica del rispetto della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza ed in particolare degli art. 12 e 13, legati all’espressione dei ragazzi e alla loro consultazione su tutte le questioni che li riguardino. 

Si è lavorato quindi, ad approfondire il principio della partecipazione nell’ambito della relazione tra bambini/ragazzi e adulti di riferimento nei vari contesti di vita (scuola, famiglia, enti locali etc), fino ad arrivare alla relazione con l’adulto di riferimento quale istituzione: quindi Garante Nazionale infanzia e i diversi livelli di rappresentanza istituzionale. A tutti gli effetti, il progetto può essere presentato come un progetto che aiuta a sviluppare il senso della cittadinanza.

Di seguito il link per visualizzare l'elaborato finale: